Il VC Pescantina in viaggio verso il Raduno Vespistico del LXXale Vespa Club Verona

Abbiamo avuto il piacere di partecipare al LXXale Vespa Club Verona nei giorni 31 agosto e 1 settembre.

Nello specifico durante la prima giornata si è svolta una rievocazione storica rivolta agli appassionati dell’aspetto più storico del veicolo, sotto l’egida del Registro Storico Vespa, la manifestazione LXX Anniversario del Vespa Club d’Italia è stata aperta ai possessori di veicoli costruiti sino al 1969, quindi presenti anche modello Vespa 98, proprio per ricordare quel ventennale celebrato cinquant’anni fa nel 1969 dall’Associazione veronese, tesserati del Vespa Club d’Italia o World.

Dopo l’iscrizione c’è stata la consegna dei gadget, un bellissimo portachiavi in argento, un bracciale ed il poster della giornata.

Non è stato progettato dal Club un lungo percorso turistico a bordo della Vespa poiché il richiamo a Verona di vespisti provenienti non solo dall’Italia, ma anche dall’Europa, vuole essere occasione di forte amicizia, scambio culturale e condivisione della medesima passione ed inoltre di arricchimento personale e collettivo.
Sono partiti, dunque, gli itinerari a piedi dei gruppi partecipanti per le visite nei luoghi d’interesse culturale, per terminare poi con il viaggio in Vespa in direzione Torricelle, dove è stato servito il pranzo presso il ristorante AMEN.

Alle 17.30 circa è partita la parata per le vie del centro con arrivo alla Gran Guardia per l’esposizione dei mezzi. Il suggestivo ingresso all’Arena di Verona ha terminato il viaggio.

Il 1° settermbre si è invece svolto il raduno vero e proprio a cui hanno potuto partecipare tutti i soci possedenti mezzi Vespa.

Arrivati intorno alle ore 10.00 presso il Lungadige San Giorgio, come la precedente giornata, i soci del Vespa Club hanno perfezionato la propria iscrizione con il ritiro del gadget dell’evento.

Anche durante la giornata di domenica sono state organizzate delle tappe da percorrere a piedi nei luoghi di maggiore interesse: partendo da Ponte Pietra verso il Teatro Romano, in seguito all’illustrazione delle invasioni che hanno interessato la meravigliosa città. Procedendo verso la casa di Romeo, poi quella di Giulietta, arrivando a Piazza delle Erbe, passando da Piazza dei Signori, e ritornando infine al Lungadige di partenza.

Più tardi è seguito il corteo lungo le strade del centro della città di Verona passando da Piazza Brà ed arrivando nuovamente al Ristorante AMEN sulle Torricelle per pranzare e per le premiazioni.

Dal canale YouTube del Vespa Club Verona

Vespa Club Pescantina 3° classificato per club più numeroso con piccolo trofeo dal gruppo sportivo veterani e consegna del gagliardetto storico del raduno

La giornata del sabato è stata indubbiamente molto significativa grazie all’esposizione delle fiamme sociali, si è respirata aria di riconoscenza, di valore dato ai 70 anni del Vespa Club d’Italia di cui fa parte anche il Vespa Club Pescantina.

Altre foto sul profilo Facebook del VCP!