Pranzo sociale Vespa Club Pescantina: 10 anni e non sentirli. Verso un 2020 condito da Vespa e beneficenza

Ieri, domenica 9 febbraio, si è tenuto l’annuale pranzo sociale del Vespa Club Pescantina.

Un momento conviviale che riunisce i soci, in cui si tirano le somme dell’anno passato e ci si proietta verso l’anno nuovo.

Come sempre il tutto è stato guidato dalle parole del Presidente del Club Riccardo Milani che non ha mancato nel ringraziare tutti i soci, presenti e non, per essere sempre più numerosi e attivi nell’ambito vespistico.

Con un sottofondo farcito delle pietanze del Ristorante Ai Pigni de Cerù si sono susseguite le premiazioni:

  • attestato di merito per la realizzazione e gestione del sito web a Valeria Palmisano;
  • attestato di merito per i 10 anni di appartenenza al Vespa Club Pescantina a Paolo Storari, Andrea Fasoli, Giorgio Boninsegna e Daniele Malini;
  • attestato di merito sportivo per i grandi risultati raggiunti a Stefano Tubini;
  • attestato di merito per la fondazione e gestione del Ciao Club Valpolicella a Ivan Frigo.

Per non dimenticare il dono fatto a Gianni Rigobello della tessera Vespa Club Pescantina n.190 che rappresenta certamente un traguardo molto importante.

Successivamente è stato illustrata la bozza dei calendari turistico e sportivo per questo 2020 che vede il Club impegnato sia nei classici raduni sia in eventi di beneficenza.

Il Vespa Club Pescantina si impegna sempre nel ricordare come un semplice mezzo a due ruote come la Vespa può diventare anche un veicolo per fare del bene a tutti coloro che ne hanno bisogno.

Il Calendario Turistico 2020 è disponibile qui.

Il Calendario Sportivo 2020 è disponibile qui.

Il pranzo si è concluso con la nota lotteria con succosi premi.

Primo premio a Pierangelo Frigo.

Estrazione lotteria completa

Ancora grazie al Ristorante Ai Pigni de Cerù